SITO WEB PRIMO SU GOOGLE con DIETE GRATIS PER DIMAGRIRE - COME CURARE L'OBESITA' - 100 DIETE PER DIMAGRIRE le RICETTE per DIMAGRIRE

LE DIETE PER DIMAGRIRE

L'alimentazione scorretta con il ridotto consumo di cereali integrali, verdura e frutta, e quello elevato di zuccheri, sale e carni rosse oltre a favorire l'obesità, provoca spesso l'insorgenza di gravi patologie. Sotto accusa l'eccessivo consumo di carne rossa o lavorata, di bevande zuccherate e di grassi animali, e i bassi livelli di frutta secca e semi, di fibre vegetali e omega-3.
Oltre quattro italiani su dieci hanno un problema di peso: il 32% della popolazione adulta è sovrappeso e l'11% obeso. Sono questi i dati che emergono dal recente rapporto sullo Stato Sanitario del Paese, presentato di recente al Ministero della Salute.
Un fenomeno che non risparmia neppure l'infanzia: l'ultimo progetto ‘Okkio alla Salute' del 2010 ha evidenziato infatti che 1 bambino su 3 ha un peso superiore alle soglie raccomandate per l'età di appartenenza, tanto che più dell'11% è obeso e quasi il 23% in sovrappeso. La prima causa del sovrappeso è l'introito di calorie superiore al normale fabbisogno giornaliero, oltre ad una scarsa abitudine ad una adeguata attività motoria. Ecco i consigli degli esperti per cercare di controllarlo con una dieta adeguata.

CAUSE DELL' OBESITA'

  OBESITA' UOMO DONNA - COME CURARE L'OBESITA' - 100 DIETE GRATIS PER DIMAGRIRE le RICETTE per DIMAGRIRE

L'obesità è determinata spesso da una scorretta alimentazione, caratterizzata da cibi ad alto valore energetico e con basso potere saziante, e da scarsa attività fisica, condizionata da svaghi per il tempo libero prevalentemente sedentari.
Il problema principale è che l'obesità spesso non è considerata una vera malattia e si pensa che basti mangiare meno e fare più esercizio per gestire il proprio peso. Purtroppo non è così. Secondo Friedman questa nozione semplicistica è in contrasto con notevoli prove scientifiche che mostrano come un preciso e potente sistema biologico mantenga il peso corporeo entro un intervallo relativamente ristretto. E quindi ogni sforzo per ridurre il peso è ostacolato da potenti risposte biologiche di compensazione.

INDICAZIONI UTILI
In caso di obesità e sovrappeso, ogni terapia (studiata sempre con lo specialista dietologo) non deve essere finalizzata al raggiungimento del peso ideale ma ad ottenere una riduzione almeno del 10% dei chili in eccesso, soglia stimata utile per il miglioramento delle condizioni di salute.
In assenza di alterazioni metaboliche non è necessaria l'esclusione di particolari alimenti, ma è sufficiente seguire delle regole di sana e corretta alimentazione, prestando attenzione alla quantità dei cibi e all'utilizzo di strategie per evitare eccessi e tentazioni.



 LE 13 REGOLE DA SEGUIRE PER MANGIARE DI MENO E DIMAGRIRE VELOCEMENTE ECCO LE 13 REGOLE DA SEGUIRE PER MANGIARE DI MENO SENZA FATICA:

1 - Pianificare tutti i pasti della giornata.
2 - Non saltare i pasti e gli spuntini PREVISTI a metà giornata.
3 - Non lasciare cibo in vista, specialmente quello ad alto rischio di tentazione.
4 - Tenere porzioni di verdura già pulita in frigorifero per quando si ha un attacco di fame .
5 - Portare in tavola porzioni piccole ed evitare i bis.
6 - Mangiare lentamente con bocconi piccoli e masticando a lungo anche per favorire la digestione.
7 - Evitare di acquistare cibi già pronti o precotti e prodotti in maxi confezioni, quali patatine, bibite, snack.
8 - Mangiare stando seduti a tavola e alzarsi appena finito di mangiare.
9 - Mentre si mangia, evitare di leggere giornali o guardare la TV.
10 - Prepararle le porzioni in cucina e non portare i vassoi in tavola.
11 - Non affidarsi alle diete di moda o al "fai da te" ma farsi seguire da un medico esperto.
12 - Pesarsi una volta alla settimana e tenere un diario dei risultati raggiunti evidenziando le eventuali trasgressioni.
13 - Non dimenticare di fare ogni giorno almeno 30 minuti di attività motoria, basterà una passeggiata a passo sostenuto.
I benefici di una passeggiata sono innumerevoli: camminare non richiede particolari sforzi, può essere fatto in qualsiasi momento e ovunque, è un'attività a basso impatto (al contrario di corsa e salto) ed è molto utile per bruciare i grassi.

DIMAGRIRE CON UNA DIETA DA OBESITA' E SOVRAPPESO - COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CALCOLO MASSA CORPOREA e OBESITA' - CALCOLO DEL SOVRAPPESO

TIPI DI OBESITA'

 OBESITA' ANDROIDE E GINOIDE - TIPI DI OBESITA'  INDICE MASSA CORPOREA - grasso essenziale e grasso complessivo - DIETE PER L'OBESITA' MASCHILE E FEMMINILE

Esistono due tipi di obesità, quella di tipo femminile, detta anche ginoide o "a pera", caratterizzata dalla prevalente deposizione di grasso a livello dei fianchi e al seno e quella di tipo maschile, detta anche androide o "a mela", in cui il grasso si accumula soprattutto a livello del viso, della pancia e sul tronco.
È proprio questo ultimo tipo di obesità quello più pericoloso dal punto di vista del rischio cardiovascolare.
Il corpo può essere visto come suddiviso in due componenti: massa magra e massa grassa. Per massa magra si intende tutto il tessuto non grasso e include muscoli, ossa, organi interni e tessuto connettivo.
La percentuale ideale di massa grassa varia tra uomo e donna: l'uomo medio ha circa il 3% di grasso essenziale e il 12% di grasso complessivo. La donna media ha circa il 12% di grasso essenziale e il 20% di grasso complessivo. La percentuale ideale di grasso corporeo si trova tra il 6% e il 12 % per un uomo attivo e tra il 14% e il 20 % per una donna attiva. Una persona può essere definita obesa quando il suo peso corporeo supera del 20% quello considerato ideale.
Più sotto vedremo come calcolare l'indice di massa corporea

 COME DIMAGRIRE FACILMENTE - DIMAGRIRE CON UNA DIETA DA OBESITA' E SOVRAPPESO - CALCOLO MASSA CORPOREA e OBESITA' - CALCOLO DEL SOVRAPPESO

L'OBESITA' IN ITALIA

Negli ultimi 50 anni, in Italia, i casi di sovrappeso sono rapidamente aumentati. Dal dopoguerra ad oggi con l'aumentare del benessere,  TV VIDEOGIOCHI COMPUTER  CAUSANO OBESITA' E SOVRAPPESO lo sviluppo industriale e l'avvento di nuove tecnologie si è determinato un profondo cambiamento dello stile di vita che ha riguardato in particolar modo le abitudini alimentari e il livello di attività fisica.
In particolare, la dieta degli italiani è andata via via arricchendosi di alimenti ad alto contenuto energetico come: carne, formaggi, salumi, dolci, alcolici, bevande gassate e zuccherate, cibi fast-food; mentre il consumo di cibi semplici e naturali, come legumi, cereali integrali, verdure è andato fortemente diminuendo.
Inoltre la vita è diventata molto più sedentaria perché i lavori pesanti e faticosi sono diminuiti e sono aumentati i lavori d'ufficio e inoltre vi è un eccessivo utilizzo dell' automobile, anche per brevi spostamenti, e l'uso nel tempo libero di TV, videogiochi, e computer.
Per questo oggi l'obesità rappresenta una tra le patologie croniche la cui diffusione è in continua progressione visto che da un'indagine condotta dall'Istat risulta che ben il 34% degli italiani risulta essere in sovrappeso, mentre addirittura il 10% è obeso.

DIMAGRIRE CON UNA DIETA DA OBESITA' E SOVRAPPESO - COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CALCOLO MASSA CORPOREA e OBESITA' - CALCOLO DEL SOVRAPPESO

OBESITA' INFANTILE

 TV PER BAMBINI VIDEOGIOCHI  CAUSANO OBESITA' INFANTILE E SOVRAPPESO Tutti i genitori si preoccupano se i loro figli mangiano poco, ma pochi si preoccupano del contrario. Da una ricerca del Ministero della Salute emerge che 1 genitore su 2 non percepisce che il proprio figlio è in sovrappeso. Risultato: nel nostro paese più di un bambino su tre pesa troppo e rischia di diventare obeso.
Dall'ultima indagine del Ministero della Salute emerge che il 24% dei bambini tra gli 8 e i 9 anni è in sovrappeso e il 12% addirittura è obeso.
Un bambino obeso ha molte probabilità di essere un adulto obeso, in quanto l'acquisizione di abitudini di dieta sbagliata e di vita sedentaria tendono a mantenersi, nel 75% dei casi, fino all'età adulta. Perciò se il piccolo tende ad aumentare di peso, occorre intervenire subito, senza aspettare che ingrassi troppo.
I genitori dovranno dare il buon esempio anche a tavola, adottando una alimentazione corretta e una dieta equilibrata e variata.
Perciò non fare mai l'errore di chiedere al bambino cosa vuol mangiare, perché il bambino non ha gli strumenti per decidere per il proprio bene, e invece è davvero fondamentale nella scelta di una dieta sana il ruolo della mamma, quale responsabile degli acquisti e del menù giornaliero di tutta la famiglia.

DIMAGRIRE CON UNA DIETA DA OBESITA' E SOVRAPPESO - COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CALCOLO MASSA CORPOREA e OBESITA' - CALCOLO DEL SOVRAPPESO

COME VALUTARE L'OBESITA' - IMC

Un metodo semplice ma attendibile per verificare se si è o no in sovrappeso è quello di calcolare il proprio Indice di Massa Corporea (IMC) che si ottiene dividendo il peso espresso in chilogrammi per il quadrato dell'altezza espresso in metri e cm.   Comunque si tratta di un parametro un po' superato ed alquanto impreciso.
FORMULA INDICE MASSA CORPOREA PER CALCOLO OBESITA' O SOVRAPPESO

INDICE MASSA CORPOREA - CALCOLO DEL SOVRAPPESO - OBESITA' SPIEGA IL CALCOLO MASSA CORPOREA - CALCOLO DEL SOVRAPPESO - OBESITA' CALCOLO MASSA CORPOREA - CALCOLO DEL SOVRAPPESO - OBESITA'


DIMAGRIRE CON UNA DIETA DA OBESITA' E SOVRAPPESO - COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CALCOLO MASSA CORPOREA e OBESITA' - CALCOLO DEL SOVRAPPESO

FARMACI ANTI OBESITA'

FARMACI ANTI OBESITA' - anti adiposo isnardi E plegine fendimetrazina- L'obesità, come già detto, non costituisce solo un problema estetico, ma una vera patologia che viene spesso associata ad una molteplicità di malattie secondarie, soprattutto quelle cardiovascolari; pertanto, negli ultimi anni, specialmente in America dove l'obesità sta diventando una vera malattia sociale molto più grave che in Italia, le industrie farmaceutiche hanno creato e pubblicizzato diversi farmaci per combattere l'obesità.
Questi farmaci, che sono arrivati anche in Italia, hanno avuto per un breve periodo un successo, spesso immeritato, e poi con il tempo, visti i risultati raggiunti e le controindicazioni, sono stati tolti dal commercio o riservati agli specialisti per la cura dei casi davvero gravi di obesità. Io stesso in gioventù ne ho sperimentati due (sotto controllo medico) e posso dire che in effetti funzionavano, in pochi mesi riuscivo a perdere anche 10 kg. di peso, ma poi in un anno li recuperavo sempre tutti. E' il cosiddetto effetto YO-YO, detto così in ricordo di un giocattolo di qualche anno fa, una trottola che doveva scendere e poi risalire in continuazione.
FARMACI ANTI OBESITA' - EFFETTO YO-YO SUL SOVRAPPESO - OBESITA' CIRCOLO VIZIOSO - Il segreto per uscire dal circolo vizioso dell'effetto yo-yo, come ho scoperto qualche anno più tardi, è l'educazione alimentare che deve essere raggiunta e poi mantenuta. La dieta va modulata e modificata secondo le esigenze del sesso, dell'età, del lavoro svolto, degli sport praticati o meno, ma deve sempre seguire le regole che ho sopra indicate per poter essere sempre in salute, con una dieta modulata secondo le nostre esigenze. Per intraprendere al meglio una strategia terapeutica contro l'obesità è quindi necessaria, più che un farmaco, la correzione delle abitudini alimentari e dello stile di vita.
Ecco i farmaci che ho usato anch'io molti anni fa, vanno usati solo sotto controllo medico e comunque io ve li sconsiglio:
ANTIADIPOSO ISNARDI
PLEGINE (Fendimetrazina )
Il primo è ancora in commercio, agisce sulla tiroide e ha molti effetti collaterali come cefalea, insonnia, tachicardia, aritmie, agitazione e altre controindicazioni di cui si deve tener conto.
La seconda sostanza che in Italia è stata tolta dal commercio, è per molti versi simile all'amfetamina, e causa un rilascio di adrenalina e noradrenalina. Questo effetto si traduce in maggiore euforia, benessere, efficienza fisica ed aggressività, e in una minore percezione della fatica e della fame. All'inizio il paziente rimane piacevolmente sorpreso da questi effetti, vede il suo peso scendere rapidamente, ma dopo qualche mese l'organismo sviluppa assuefazione agli effetti della fendimetrazina. Subentra quindi una fase di astinenza, in cui gli effetti del farmaco si ribaltano completamente, con comparsa di stanchezza, ansia, depressione e aumento incontrollato dell'appetito. Alla fine, quindi, il più delle volte il paziente finisce col riguadagnare rapidamente il peso perduto, con ripercussioni psicofisiche assai negative. Molti altri farmaci del genere si possono trovare su internet cercando appunto su GOOGLE "farmaci anti obesità" ma, come ho già spiegato non sono consigliabili, se non come aiuto temporaneo a un cambiamento dello stile di vita.

DIMAGRIRE CON UNA DIETA DA OBESITA' E SOVRAPPESO - COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CALCOLO MASSA CORPOREA e OBESITA' - CALCOLO DEL SOVRAPPESO

DOLCIFICANTI NATURALI E ARTIFICIALI

BIBITE ZERO CALORIE - DOLCIFICANTI ARTIFICIALI O STEVIA - OBESITA' CIRCOLO VIZIOSO - Negli ultimi decenni, con lo sviluppo dell'industria chimica, per sostituire lo zucchero si sono resi disponibili una gran quantità di nuovi dolcificanti con un potere calorico confrontabile con il saccarosio e soprattutto con un minore apporto di calorie. Alcuni dolcificanti sono artificiali come Saccarina, Sucralosio, Acesulfame, Aspartame, ecc. di solito hanno un potere dolcificante superiore al saccarosio e un minore apporto di calorie, ma nel tempo sono stati evidenziati a loro carico numerosi effetti collaterali e controindicazioni tali che alcuni come il ciclamato sono stati vietati in America dalla FDA e tolti dal commercio. Non ci sono prove chiare e inconfutabili di un qualche effetto significativo sulla salute, positivo o negativo dei dolcificanti, ma importanti società medico-scientifiche come l'American Heart Association (AHA) e l'American Diabetes Association (ADA) rimangono molto caute nel ricorso a queste sostanze DOLCIFICANTI.
Altri dolcificanti derivati da polialcoli, quali sorbitolo, xilitolo, maltitolo, mannitolo, isomalto ecc., hanno un contenuto calorico circa la metà del saccarosio, ma a volte anche un più basso potere edulcorante, e inoltre spesso danno luogo a effetti gastrointestinali sfavorevoli quali meteorismo, flatulenza e soprattutto diarrea.
Altri dolcificanti, derivati da proteine quali taumatina, possiedono un potere edulcorante da 500 a 3000 volte superiore a quello del saccarosio, e anche se gli effetti nel tempo di queste sostanze edulcoranti non sono ancora ben conosciuti, la taumatina è stata approvata dalle agenzie regolatorie per il consumo nell'uomo.
Dal 2012, anche l'Autorità Europea per la sicurezza alimentare ha dato finalmente il via libera all'uso della STEVIA. È un dolcificante che ha pochissime calorie ma è circa 150 volte più potente del saccarosio. Essendo composta da zuccheri non assorbibili, lo stevioside e il rebaudioside, non apporta calorie e siccome si ricava da un arbusto che cresce in Sud America, è un composto completamente naturale. Insomma, la stevia potrebbe essere l'alternativa light per chi non sa rinunciare a bibite e dolci ma non vuole ingrassare o mettere a rischio la propria salute.

DIMAGRIRE CON UNA DIETA DA OBESITA' E SOVRAPPESO - COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CALCOLO MASSA CORPOREA e OBESITA' - CALCOLO DEL SOVRAPPESO

INFINE PER CURIOSITA' VI INDICHIAMO 50 DIETE MIRACOLOSE PER DIMAGRIRE CHE SI TROVANO SU INTERNET

  • Dieta proteica che si basa soprattutto sulle proteine per dimagrire.
  • Dieta inglese per perdere 9 chili in 21 giorni.
  • Dieta francese per perdere sino a 5 kg senza sforzo.
  • Dieta del weekend per perdere due chili in due giorni.
  • Dieta dei 3 giorni per perdere 4 chili prima delle abbuffate.
  • Dieta ricca di fibre per sgonfiare la pancia e perdere peso.
  • Dieta del panino per perdere 2 chili in una settimana.
  • Dieta brasiliana per perdere fino a 12 chili in un mese.
  • Dieta lampo per perdere fino a 5 chili in una settimana.
  • Dieta FMD per perdere 3 kg in 5 giorni ed eliminare la pancia.
  • Dieta turbo per dimagrire 5 chili in 10 giorni.
  • Dieta dei carboidrati per dimagrire 1 kg alla settimana.
  • Dieta del reset metabolico per perdere un chilo a settimana.
  • Dieta zero per perdere 2 chili a settimana.
  • Dieta danese, per perdere fino a 9 kg in 15 giorni.
  • Dieta fasting: per perdere fino a 5 chili in un mese.
  • Dieta fast 800: perdi fino a 15 chili in 2 settimane.
  • Dieta Fast: dimagrisci 10 kg in 2 mesi.
  • Dieta Dubrow, dimagrisci fino a 20 chili.
  • Dieta del digiuno: come funziona.
  • Dieta del mini digiuno.
  • Dieta del digiuno a intervalli regolari.
  • Dieta del digiuno a intermittenza per dimagrire.
  • Dieta mima digiuno: come funziona e quali benefici arreca.
  • Dieta del digiuno per dimagrire: proprietà e controindicazioni.
  • Dieta anti-fame: dimagrisci velocemente senza fatica.
  • Dieta della banana: dimagrisci tre chili in pochi giorni.
  • Dieta dello yogurt: perdi 3 chili in pochi giorni.
  • Dieta della pesca, perdi fino a 5 chili in una settimana.
  • Dieta dell'anguria: sgonfi la pancia e dimagrisci fino a 5 chili.
  • Dieta Rina per farci perdere sino a 25 kg in 3 mesi.
  • Dieta del latte per perdere 5 kg in 8 giorni.
  • Dieta del gruppo sanguigno per perdere peso e star bene.
  • Dieta a zona, contro il diabete per perdere solo massa grassa.
  • Dieta chetogenica per bruciare i grassi in 3 settimane.
  • Dieta liquida di una settimana.
  • Dieta lampo per dimagrire in 7 giorni.
  • Dieta stop and go a base di centrifugati.
  • Dieta in bianco per purificarsi.
  • Dieta militare per dimagrire 5 kg in 3 giorni.
  • Dieta senza glutine.
  • Dieta Atkins per perdere 1 kg alla settimana.
  • Dieta detox.
  • Dieta paleolitica.
  • Dieta Scarsdale.
  • Dieta brasiliana.
  • Dieta carb lover's.
  • Dieta del riso per perdere 4 kg in 3 giorni.
  • Dieta Lemme.
  • Dieta Vegana.
  • Dieta tisanoreica.

      OBESITA' UOMO DONNA - COME MISURARE L'OBESITA' - 100 DIETE GRATIS PER DIMAGRIRE le 50 RICETTE per DIMAGRIRE Sembra che nessuna autorità sanitaria sia in grado di intervenire per controllare il dilagare su Internet di tutti questi regimi dietetici che spesso possono provocare seri danni alla salute.
    Vi ricordiamo che alcune di queste diete sono semplicemente assurde, infatti la dieta ideale per dimagrire senza rischi per la salute deve durare almeno 5 settimane. Sono quindi assolutamente evitare le diete di due o tre giorni, le diete drastiche e quelle che eliminano completamente determinati alimenti o ne prescrivono solo uno in particolare.
    C'è poi il problema serio delle diete associate a miscele dimagranti di origine vegetale e quindi considerate assolutamente sicure, vendute spesso non in farmacia, ma su internet.
    Per la maggior parte di questi prodotti non è stata dimostrata l'efficacia, mentre alcuni si sono rivelati estremamente pericolosi e ne è stata proibita la vendita. Quando si assume un integratore alimentare di origine vegetale è fondamentale informarsi, conoscere bene il prodotto, le proprietà dei principi attivi e anche produttore, mentre spesso non si sa assolutamente cosa contengano effettivamente queste miscele spacciate come miracolose, che invece sono inutili nel migliore dei casi e pericolose nel peggiore.
    Infine naturalmente ogni dieta ha le sue CONTROINDICAZIONI di cui si dovrà tener conto, e non possono essere consigliabili per tutti, infatti come abbiamo già detto, ogni dieta va prescritta da un medico specialista o da un dietologo, che di volta in volta in base alla sua esperienza, terrà conto dell'età del paziente, del suo sesso, delle sue eventuali malattie, del suo Indice di Massa Corporea ecc. per poter consigliare l'unica dieta che ritiene maggiormente utile e meno dannosa per il suo paziente.
    Pertanto tenete conto che quasi tutte queste diete sono controindicate per le donne in gravidanza o che allattano, per i bambini, e per tutti i pazienti che soffrono di diabete o usano farmaci particolari.


    CONCLUDENDO
      CIBI PROIBITI - NO CISBURGHER - 100 DIETE GRATIS PER DIMAGRIRE le RICETTE per DIMAGRIRE CONTRO L'OBESITA'  bisogna  rivedere tutte le vostre  abitudini alimentari Gli esperti concordano: le diete miracolose che puntualmente, a primavera, vengono pubblicate dalle riviste e su internet, non esistono. Nessuna dieta può avere successo se il nostro cervello non collabora, dobbiamo convincerci di fare la cosa giusta per prenderci cura di noi stessi e che seguire uno stile alimentare più sano migliorerà il nostro aspetto e anche il nostro benessere.
    Quindi nel nuovo cammino verso il benessere dobbiamo essere motivati. Il successo della dieta dipende dalla nostra convinzione interiore, nei momenti di sconforto riflettiamo sulla nostra voglia di sentirci più belli e in salute con qualche chilo di meno.
    La dieta è un percorso complesso, che deve portare a un cambiamento consolidato del nostro modo di pensare, e non solo del regime alimentare. Restrizioni di cibo eccessive, se non sono profondamente motivate, ci stressano e ci mettono di malumore. E così, per compensare il disagio, finiremo per mangiare più di prima.
    Seguendo i nostri consigli perdere peso non sarà difficile, l'essenziale è convincerci della necessità di rivedere tutte le nostre abitudini alimentari in quanto la prima causa del sovrappeso è un'ALIMENTAZIONE SCORRETTA, per cui ecco i NOSTRI ULTIMI CONSIGLI:
    1 - Non acquistare cibi grassi, salumi, formaggi, fritti e cibi in scatola o precotti, dolci, cioccolata, merendine, bibite gassate e zuccherate e soprattutto liquori.
    2 - Limitare i carboidrati, privilegiare carni magre, bianche e soprattutto il pesce.
    3 - Abbondare con la verdura, cruda o cotta, o cucinata in zuppe e minestroni senza limiti di peso.
    4 - Usare molta frutta, magari come spezza-fame lontano dai pasti, ma senza esagerare.
    E infine tenete conto che una dieta sana comprende anche la giusta attenzione all'idratazione e al riposo.
    Dormire bene riduce lo stress quindi assicuratevi almeno 8 ore di sonno a notte. Inoltre cercate di bere tanta acqua, tè e tisane non dolcificate che sono un valido aiuto per dimagrire in fretta, per il loro potere drenante, depurativo e dimagrante evitando invece tutte le altre bevande come birra, vino, e soprattutto liquori ecc.

  • ATTENZIONE
    Questo sito web non vuole dare consigli medici, né suggerisce l'uso di diete specifiche come forma di trattamento per DIMAGRIRE.
    Infatti per seguire una dieta è sempre indispensabile il parere di un medico. Nel caso in cui si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, l'autore non se ne assume le responsabilità.
    Lo scopo del sito è quella di dare alcune regole per una sana e corretta alimentazione, e illustrare la grande varietà di diete, più o meno serie e originali e esistenti oggi.


    TANTE RICETTE LIGHT PER DIMAGRIRE FACILMENTE - DIMAGRISCI CON LE NOSTRE RICETTE TANTE RICETTE LIGHT PER DIMAGRIRE FACILMENTE - COME DIMAGRIRE CON LE RICETTE LIGHT

    LE RICETTE LIGHT E DIETETICHE
    PER DIMAGRIRE FACILMENTE

    Secondo il Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione gli alimenti vegetali (cereali, legumi, ortaggi e frutta) sono molto importanti nella nostra alimentazione, perché contengono amido, fibra, vitamine, minerali, proteine e altre sostanze preziose per la salute e il consumo regolare di frutta e verdura protegge da moltissime malattie, anche gravi.
    Inoltre, mangiare prodotti vegetali aiuta a ridurre le calorie, saziando senza appesantire. L'ideale, quindi, è ricordarci di consumare tutti i giorni due porzioni di frutta e tre di verdura, cercando di aggiungere poco sale e pochi grassi.
    Quindi in caso di leggero sovrappeso è sufficiente seguire delle regole di sana e corretta alimentazione, prestando attenzione alla quantità dei cibi e cercando di evitare quei cibi ad alto valore energetico e con basso potere saziante, privilegiando invece alimenti vegetali e frutta.
    Vi alleghiamo qui tante ricette semplici, di piatti light, con ridotto apporto calorico, che sono utili da inserire in una dieta sana che vi aiuterà a rimanere in forma, si tratta di ricette di primi piatti, di secondi e anche di dolci leggeri, sono tutti piatti light ma sfiziosi, l'essenziale è non esagerare con la quantità...

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  LA CAPRESE

    RICETTE DI PRIMI PIATTI

    1) SPAGHETTI AGLIO OLIO e PEPERONCINO:
    Questo è un piatto velocissimo, quando in cucina non si ha a disposizione nulla, spaghetti aglio olio e peperoncino sono un perfetto salva cena o salva pranzo e ha il pregio di non essere un piatto pesante.
    INGREDIENTI x 3 persone
  • 250 gr. Spaghetti,
  • 3 spicchi Aglio
  • 3 Peperoncini freschi,
  • 60 gr. Olio extravergine d'oliva,
    PREPARAZIONE:
    Mettere a cuocere gli spaghetti in acqua salata e nel frattempo preparare il condimento: versare l'olio in una padella ampia, soffriggere a fiamma molto bassa per un paio di minuti aglio e peperoncino tagliati a fettine. Una volta che la pasta sarà cotta al dente, trasferirla in padella e unire un mestolo di acqua di cottura, mantecare un po' e servirli subito caldi.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  TAGLIATELLE ZAFFERANO E ZUCCHINE

    2) TAGLIATELLE ZAFFERANO E ZUCCHINE:
    Questo è un sughetto semplice che può servire a condire anche altri tipi di pasta come rigatoni, farfalle ecc.
    INGREDIENTI x2 persone:
  • 140 gr di tagliatelle
  • 120 gr di zucchine tagliate a rondelle
  • zafferano
  • olio extravergine d'oliva e pepe nero q.b.
    PREPARAZIONE:
    Cuocere in padella le zucchine tagliate a rondelle aggiungendo un pizzico di zafferano e olio extravergine d'oliva. Quando la pasta è pronta scolala, condiscila con le zucchine e aggiungi lo zafferano e il pepe nero.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  RIGATONI ALLE VERDURE PICCANTI

    3) RIGATONI ALLE VERDURE PICCANTI:
    Anche questo è un sughetto semplice che può servire a condire anche altri tipi di pasta.
    INGREDIENTI x2 persone:
  • 200 gr di zucchine, melanzane, carote e pomodorini tagliati a cubetti
  • 140 gr di spaghetti integrali
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • paprika piccante q.b.
    PROCEDIMENTO:
    Fare saltare in una padella tutte le verdure tagliate a cubetti con un po' di olio e la paprika piccante. Quando sono ancora calde scolare la pasta e condire con le verdure, saltando nuovamente il tutto in padella.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  ORECCHIETTE ALLE CIME DI RAPA

    4) ORECCHIETTE ALLE CIME DI RAPA:
    Questo è un piatto caratteristico della cucina pugliese, ma essendo a base di verdure, è adattissimo a una dieta salutare come la nostra.
    INGREDIENTI x 2 PERSONE:
  • 160 gr di orecchiette
  • 200g di cime di rapa
  • 4 filetti di acciughe
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • uno spicchio d'aglio
  • peperoncino q.b.
    PROCEDIMENTO:
    Pulire le cime di rapa eliminando le foglie vecchie, lavare e tagliare in quattro i pomodorini e cuocere le cime di rapa in abbondante acqua salata.
    In una padella fare rosolare l'aglio con olio e peperoncino, aggiungere i filetti di acciuga, far sciogliere le acciughe, togliere l'aglio e cuocere per pochi minuti. Unire le cime di rapa e lasciarle insaporire con il sugo, poi nella stessa acqua di cottura delle cime di rapa cuocere le orecchiette. A fine cottura scolare le orecchiette condirle con il sugo, mescolare bene e servirle calde.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  TAGLIOLINI AL LIMONE

    5) TAGLIOLINI AL LIMONE:
    Anche questo sugo semplicissimo e ipocalorico può servire a condire tagliolini al limone, ma anche spaghetti al limone, tagliatelle al limone e così via.
    PREPARAZIONE:
    Spremere i limoni, filtrare il succo e versarlo in un recipiente, aggiungere l'olio extravergine di oliva, un po' di peperoncino tritato e un pizzico di sale per creare un'emulsione.
    Lessare la pasta rispettando i tempi di cottura, scolarla e versarle in un tegame caldo, versarci sopra l'emulsione al limone e mantecare la pasta.
    Aggiungere prezzemolo fresco a piacere.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - TRENETTE AL PESTO

    6) TRENETTE AL PESTO:
    Il pesto alla genovese è un piatto tipico della Liguria che è facilissimo da trovare già preparato in vasetti, ed essendo a base di vegetali è adattissimo per le nostra dieta ipocalorica. Per chi volesse cimentarsi a preparare personalmente il sugo ecco la ricetta classica:
    INGREDIENTI x 4-5 persone:
  • 400 gr di trenette,
  • 30 gr di basilico,
  • 15 gr di pinoli,
  • uno spicchio d'aglio,
  • 60 gr di parmigiano grattugiato,
  • 40 gr di pecorino grattugiato,
  • 2 dl d'olio extravergine di oliva,
  • sale e pepe q.b.
    PREPARAZIONE:
    Mettete in un mortaio il basilico, l'aglio ed i pinoli e pestate gli ingredienti, aggiungendo un filo d'olio e un pizzico di sale,
    Mettete il pesto ottenuto in una terrina e mescolatevi il parmigiano grattugiato, il pecorino grattugiato, l'eventuale olio rimasto e sale e pepe a piacere.
    Cucinate in acqua bollente e salata la pasta, scolatela al dente e conditela con il pesto e, se risultasse troppo denso, diluitelo con un po' d'acqua di cottura e servite.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - TONNARELLI ALLA CARBONARA DI PESCE

    7) SPAGHETTI ALLA CARBONARA DI PESCE:
    Ci sono molte varianti dei classici spaghetti alla carbonara con uova, pancetta, pecorino e abbondante pepe, esiste ad esempio la carbonara di pesce più leggera e adatta alla nostra dieta ipocalorica.
    INGREDIENTI x 2 persone:
  • 200 gr di merluzzo o di sogliola,
  • 140 gr di spaghetti,
  • Un uovo,
  • peperoncino q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
    PREPARAZIONE:
    Fare cuocere il pesce con un pizzico di olio e peperoncino. Intanto cuocere la pasta, quando è quasi pronta sbattere l' uovo in una ciotola. Scolare i tonnarelli e nella pentola condirli con il pesce e l'uovo, servirli caldi, ma non ripassare in padella.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  SPAGHETTI CACIO E PEPE

    8) SPAGHETTI CACIO E PEPE:
    Anche questa è una classica ricetta romana che si fa anche con i tonnarelli, non essendo particolarmente ricca di grassi, può essere utilizzata per la nostra dieta, basta non esagerare con la quantità.
    INGREDIENTI x 3 persone:
  • 300 grammi di pasta,
  • 150 grammi di pecorino romano semi-stagionato grattugiato,
  • Pepe nero, mezzo cucchiaino a testa,
  • Sale q.b.
    PREPARAZIONE:
    Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, intanto mettere il pecorino romano e una bella spolverata di pepe in una ciotola e versarci un pochino di acqua di cottura della pasta. Mescolare bene con una forchetta fino ad ottenere una cremina.
    Scolare la pasta al dente e tenere da parte un pò di acqua della cottura. Mettere un filo d'olio in una padella capiente e scaldarlo un pò. Aggiungere gli spaghetti e la cremina che hai preparato con il pecorino, fare saltare la pasta aggiungendo se serve, l'acqua di cottura e mescolare bene.
    Gli spaghetti devono risultare cremosi, condirli con abbondante pepe macinato fresco e servire subito caldi!

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - SPAGHETTI CON POMODORO E MOZZARELLA

    9) SPAGHETTI CON POMODORO E MOZZARELLA:
    Ecco una ricetta semplice e leggera per la nostra dieta ipocalorica.
    INGREDIENTI x 2 persone:
  • 150 gr di spaghetti integrali,
  • 120 gr di passata di pomodoro,
  • 60 gr di mozzarella tagliata a cubetti,
  • origano e capperi q.b.
  • sale e pepe q.b.
    PREPARAZIONE:
    Soffriggere uno spicchio d'aglio in un filo d'olio e aggiungendo poi la passata di pomodoro, i capperi e l'origano. Cucinare in acqua bollente e salata gli spaghetti, scolarli, condirli con il sugo e aggiungere la mozzarella a cubetti che diventerà subito filante.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - SPAGHETTI ALLA CARBONARA DI VERDURE

    10) SPAGHETTI ALLA CARBONARA DI VERDURE:
    Questa ricetta della pasta alla carbonara, evita di usare il guanciale e lo sostituisce con un misto di verdure diventando così più leggera ma altrettanto saporita.
    INGREDIENTI x 2 persone:
  • 150 g. di spaghetti,
  • 1 carota,
  • 1 zucchina,
  • 1 gambo di sedano,
  • 1 scalogno,
  • 1 uovo,
  • 30 g. di pecorino grattugiato,
  • olio extra vergine d'oliva,
  • sale e pepe q.b.
    PREPARAZIONE:
    Lavare le verdure e tagliarle a julienne, tagliare anche lo scalogno a fette sottilissime e saltare tutto in una padella con poco olio, salare e proseguire la cottura per circa 15 minuti.
    Mentre cuocete la pasta, sbattete le uova con un pizzico di pepe e con il formaggio grattugiato in una ciotola. Poi scolate la pasta, versatela assieme alle verdure e unite le uova sbattute mescolando velocemente. Regolate di pepe e servite la pasta ben calda ma senza ripassarla in padella.

  •  COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - SECONDI PIATTI LIGHT

    RICETTE DI SECONDI PIATTI

    All'estero e specialmente in Francia le insalate sono piatti molto più abbondanti che in Italia, di solito infatti oltre alle foglie di insalata si aggiungono pomodori e inoltre formaggi, o pollo o tonno ecc. e quindi diventano dei piatti unici che hanno poche calorie e sono adatti a diete ipocaloriche. Presentiamo quindi sia insalate miste che piatti a base di verdure ripiene e ricette a base di pesce semplici e sfiziose adatte a chi è in sovrappeso.

    1) LA CAPRESE:
    E' una ricetta semplicissima per un secondo leggerissimo che si può fare in 2 minuti, basta avere gli ingredienti:
    INGREDIENTI: x 2 persone
  • 2 mozzarelle medie,
  • 4 pomodori cuore di bue,
  • basilico q.b. Olio extra vergine d'oliva, sale q.b.
    PREPARAZIONE:
    Tagliate i pomodori a rondelle dello spessore di circa 5 mm. Affettate la mozzarella allo stesso spessore e disponete i due ingredienti alternati a cerchi concentrici sul piatto da portata. Cospargete di foglioline di basilico fresco e condite con olio extra vergine d'oliva e sale.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - SECONDI PIATTI LIGHT

    2) INSALATA DI FORMAGGI
    L' insalata al formaggio è un piatto leggero ma sfizioso e ricco di gusto e viene servita come antipasto o anche come piatto unico data la sua ricchezza di ingredienti.
    INGREDIENTI x due persone
  • 250 gr. formaggio
  • 400 gr. insalata mista,
  • 50 gr. pomodori,
  • Olio extra vergine d'oliva, sale e aceto q.b.
    PREPARAZIONE:
    Si tratta di acquistare al supermercato una busta di insalata mista, già lavata, aggiungere il pomodoro tagliato a dadini, aggiungere uno o più tipi di formaggi tagliati a cubetti e poi condire l'insalata con olio extra vergine d'oliva, sale, ed eventualmente limone, oppure aceto balsamico o normale o di mele.
    Come formaggi potete sbizzarrirvi e utilizzare fontina, emmental, brie, o anche taleggio o caciotta ecc...

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - SECONDI PIATTI LIGHT

    3) INSALATA DI POLLO E FORMAGGIO
    L' insalata di pollo formaggio è un piatto leggero ma sfizioso e ricco di gusto e viene servita come piatto unico data la sua ricchezza di ingredienti.
    INGREDIENTI x due persone
  • 150 gr. petto di pollo,
  • 100 gr. formaggio,
  • 400 gr. insalata mista,
  • 50 gr. pomodori,
  • Olio extra vergine d'oliva, sale e aceto q.b.
    PREPARAZIONE:
    Si tratta di acquistare al supermercato una busta di insalata mista, già lavata, aggiungere il pomodoro tagliato a dadini, aggiungere uno o più tipi di formaggio tagliati a cubetti e il petto di pollo precedentemente lessato e tagliato a dadini e poi condire l'insalata con olio extra vergine d'oliva, sale, ed eventualmente aceto balsamico o normale o di mele e se piace un po' di senape. Come formaggi potete sbizzarrirvi e utilizzare fontina, emmental, brie, o anche taleggio o caciotta ecc...

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - SECONDI PIATTI LIGHT

    4) INSALATA DI VERDURE E GRANA
    Questa è un'insalata di verdure cotte con formaggi vari, molto leggera e utile per la nostra dieta ipocalorica.
    INGREDIENTI x 2 persone
  • 150 gr. Zucchine,
  • 100 gr. Taccole,
  • 100 gr. Fagiolini,
  • 100 gr. Pomodorini,
  • 100 gr. Carote,
  • 100 gr. Fontina,
  • 50 gr. Grana Padano,
  • Maggiorana, Timo, Origano q.b.
  • Olio extra vergine d'oliva, sale e aceto q.b.
    PREPARAZIONE:
    Lessare tutte le verdure pochi minuti per zucchine, un po' di più per taccole e fagiolini, e per le carote, poi aggiungere la Fontina tagliata a cubetti, il Grana a scaglie e i pomodorini tagliati in quattro, e infine condire l'insalata di verdure con olio extra vergine d'oliva, sale, ed eventualmente aceto balsamico o normale, aggiungendo poi qualche pizzico di erbe aromatiche.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - SECONDI PIATTI LIGHT


    5) INSALATA DI MOZZARELLA, TONNO E VERDURE
    Questa è un'insalata di verdure cotte con formaggi vari, molto leggera e utile per la nostra dieta ipocalorica.
    INGREDIENTI x 2 persone
  • 200 gr. Tonno sott'olio,
  • 200 gr. Mozzarella,
  • 200 gr. Indivia,
  • 200 gr. Pomodori,
  • 50 gr. olive nere denocciolate,
  • 20 gr. Alici sott'olio,
  • Maggiorana, Timo, Basilico q.b.
  • Olio extra vergine d'oliva, sale e aceto q.b.
    PREPARAZIONE:
    Estrarre il tonno dalla scatoletta scolarlo e spezzettarlo bene, tagliare a cubetti la mozzarella, i pomodori, tagliare a fettine l'indivia, aggiungere le olive e le alici spezzettate, condire con l'olio e spolverare con un pizzico di erbette e aggiungere qualche fogliolina di basilico.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - SECONDI PIATTI LIGHT


    6) CALAMARI RIPIENI DI RICOTTA:
    Ecco una ricetta molto sfiziosa, dal sapore delicato, non troppo difficile da preparare, molto appetitosa, e non troppo ricca di calorie, per cui si adatta bene a una dieta ipocalorica.
    INGREDIENTI x 2 persone
  • 400 gr. di calamari,
  • 150 gr. di ricotta,
  • 150 gr. pomodorini,
  • 2 alici dissalate,
  • 10 olive nere denocciolate,
  • 50 gr. pan grattato,
  • 1 spicchio di aglio,
  • sale, pepe e basilico q.b.
  • olio extra vergine d'oliva q.b.
    PREPARAZIONE:
    Mettere in una ciotola la ricotta, il parmigiano, il basilico tagliuzzato, le alici tritate, il pan grattato e i tentacoli delle seppie tritati, sale e pepe. Lavare i calamari e riempirli con il composto preparato, metterli nella teglia unta di olio, unire i pomodorini tagliati a metà e condire con sale, pepe, aglio a pezzettini. Infornate a 250° per 20 min.



     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - SECONDI PIATTI LIGHT


    7) ZUCCHINE RIPIENE DI MOZZARELLA:
    Ecco una ricetta sfiziosa, semplice da preparare, molto appetitosa e povera di calorie, per cui si adatta bene alla vostra dieta ipocalorica.
    INGREDIENTI x 2 persone
  • 2 zucchine verdi,
  • 1 mozzarella,
  • 100 gr. pomodorini,
  • pane grattugiato q.b.
  • Olio extravergine di oliva 3 cucchiai,
  • Origano q.b.
  • Sale e pepe q.b.
    PREPARAZIONE:
    Tagliare le zucchine per il lungo in due parti, quindi togliere la polpa e metterla in una ciotola a parte. Tagliare i pomodorini e le mozzarelle a dadini, aggiungere tutto alla polpa delle zucchine e condire con olio, origano, sale e pepe, amalgamando il tutto. Distribuire la farcitura all'interno delle zucchine e poi cospargerle di pane grattugiato e metterle su una teglia coperta da carta da forno. Metterle in forno già preriscaldato a 180°, e lasciarle cuocere  per circa 45 minuti.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - SECONDI PIATTI LIGHT


    8) ORATE AL MICROONDE:
    Ecco una ricetta semplicissima da preparare, appetitosa e povera di calorie, per cui si adatta bene alla vostra dieta ipocalorica.
    INGREDIENTI x 2 persone
  • 2 orate medie,
  • 1 rametto rosmarino,
  • 1 limone,
  • Sale e pepe q.b.
    PREPARAZIONE:
    Pulire le orate, inserire nella pancia il rosmarino e una fetta di limone, salare e mettere in forno a microonde per 5 minuti circa, dipende dalla potenza del vostro microonde. Si può servire l'orata con un contorno di insalata mista.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - SECONDI PIATTI LIGHT


    9) SPIGOLE AL CARTOCCIO:
    Ecco un'altra ricetta a base di pesce semplice da preparare ma appetitosa e povera di calorie, per cui si adatta bene alla vostra dieta ipocalorica.
    INGREDIENTI x 2 persone
  • 2 spigole medie,
  • 30 gr. di vongole al naturale (mezzo vasetto piccolo).
  • 1 ciuffetto rosmarino,
  • 1 limone,
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.
    PREPARAZIONE:
    Pulire la spigola, prendere un cartoccio di alluminio e disporre sul fondo delle fettine di arancia, e le vongole con un po' di liquido, salare e pepare.
    Nella pancia del pesce inserire una fettina di limone e il rosmarino e poi condire con sale e pepe; mettere la spigola nel cartoccio e aggiungere sopra, altre fettine di limone, sale e pepe e un filo d'olio d'oliva. Chiudiamo bene il cartoccio e inforniamo per una ventina di minuti a 200 gradi.
    Naturalmente si può servire l'orata con un contorno di insalata mista.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - SECONDI PIATTI LIGHT


    10) INVOLTINI DI VERZA AL BACCALA':
    Ecco un'altra ricetta a base di pesce e verdure abbastanza semplice da preparare, molto appetitosa e povera di calorie, per cui si adatta bene alla vostra dieta ipocalorica.
    INGREDIENTI x 2 persone
  • 300 gr. di verza,
  • 200 gr. di baccalà ammollato,
  • 200 gr. di ricotta,
  • 200 gr. di passata di pomodoro,
  • 2 acciughe sotto sale,
  • 1 uovo,
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • Sale e pepe q.b.
    PREPARAZIONE:
    Scegliere delle belle foglie di verza e scottarle pochi minuti in acqua salata, lessare il baccalà per 15 minuti e poi tritarlo al mixer insieme alle acciughe, alla ricotta e all'uovo.
    Formare con il composto delle polpette di media grandezza che avvolgerete ognuna in una o più foglie di verza legandole poi con del filo bianco. Se il tegame è abbastanza grande potete aggiungere tutte le foglie di verza non utilizzate per gli involtini.
    Mettere in un tegame l'olio e sopra gli involtini di verza e la passata di pomodoro, fare cuocere circa mezz'ora aggiungendo eventualmente un po' d'acqua. Togliere il filo e servire in tavola ancora tiepide con il contorno delle altre foglie di verza.



     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO - DOLCI  LIGHT CON POCHE CALORIE

    RICETTE DI DOLCI LIGHT CON POCHE CALORIE

    Anche se chi è a dieta non dovrebbe pensare ai dolci, abbiamo aggiunto alle nostre ricette di cucina sana e leggera queste ricette di dolci light da usare non tutti i giorni, ma che non sono proibiti in occasioni particolari, o quando volete tirarvi un po' su di morale.

    1) RICOTTA E CAFFE':
    E' una ricetta semplicissima per un dolcetto leggero che si può fare in 2 minuti, non è troppo ricco di calorie, per cui si adatta bene ad una dieta ipocalorica come quella consigliata.

    INGREDIENTI x 2 persone
  • 200 gr. di ricotta fredda,
  • 1 caffè caldo,
  • 20 gr. zucchero,
  • 4 cucchiai di cacao amaro in polvere,
    PREPARAZIONE:
    Mettere in una ciotola la ricotta con lo zucchero e quattro cucchiai di cacao amaro, e con una forchetta girare bene per amalgamare il tutto, poi mettere il composto in due coppe da gelato e versarci sopra il caffè caldo, meglio se amaro, oppure un caffè al ginseng che è già leggermente zuccherato. Non è un vero dolce ma può sostituirlo ed è molto particolare, naturalmente va assaggiato con un cucchiaino e si può apprezzare il contrasto tra la ricotta fredda e il caffè caldo.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  DOLCI  LIGHT CON POCHE CALORIE


    2) SEMIFREDDO RICOTTA E CIOCCOLATO:
    Questo è un dolce semifreddo con poche calorie, la ricetta è per 5 persone, quindi prendetene solo una fetta.
    INGREDIENTI x 5 persone
  • 500 gr. di ricotta,
  • 200 ml. Panna fresca liquida,
  • 170 gr. Latte condensato,
  • 150 gr. Gocce di cioccolato.
    PREPARAZIONE:
    Amalgamare la ricotta con il latte condensato e le gocce di cioccolato. Montare la panna a neve ferma e unirla alla ricotta con latte condensato con movimenti delicati per non smontarla. Rivestire uno stampo da plumcake con pellicola trasparente, versarci il composto e poi metterlo in freeezer per almeno 3 ore. Prima di servirlo in tavola potete decorarlo con altre gocce di cioccolato.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  DOLCI  LIGHT CON POCHE CALORIE


    3) SEMIFREDDO RICOTTA E AMARETTI:
    Anche questo è un dolce semifreddo con poche calorie, la ricetta è per 5 persone, quindi prendetene solo una fetta.
    INGREDIENTI x 5 persone
  • 500 gr. di ricotta,
  • 150 zucchero,
  • 200 gr. Amaretti,
  • 5 tuorli d'uovo,
  • 1 bicchierino di Amaretto di Saronno.
    PREPARAZIONE:
    In una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere l 'amaretto di Saronno, oppure una fialetta di aroma mandorla e mescolare, poi unite delicatamente la ricotta setacciata insieme agli amaretti tritati.
    Rivestire uno stampo da plumcake con pellicola trasparente, versarci il composto all'interno e metterlo in frigo per almeno 3 ore. Prima di servirlo in tavola potete decorarlo con altri amaretti sbriciolati.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  DOLCI  LIGHT CON POCHE CALORIE


    4) PRALINE LIGHT AL CACAO E RUM
    INGREDIENTI x 2 persone
  • 200 gr. di ricotta magra,
  • 100 gr. di zucchero di canna a velo vanigliato,
  • 60 gr. di cacao amaro,
  • 12 gocce di aroma rum,
  • cacao amaro per la copertura esterna.
    PREPARAZIONE:
    In una ciotola mescolare per bene tutti gli ingredienti e mettere il composto nel frigo a riposare per 1 ora, dopo di che formare delle palline, passarle nel cacao amaro e posizionarle su un piatto da portata.
    Farli riposare nel frigo mezz'oretta prima servirli.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  DOLCI  LIGHT CON POCHE CALORIE


    5) PRALINE AL CACAO e MANDORLE
    INGREDIENTI x 2 persone
  • 80 gr. di cioccolato al latte,
  • 200 gr. di zucchero di canna a velo vanigliato,
  • 150 gr. di biscotti tritati,
  • 150 gr. di burro fuso,
  • 1 bicchierino di Amaretto di Saronno,
  • 100 gr. mandorle tritate per la copertura esterna.
    PREPARAZIONE:
    Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, poi in una ciotola mescolare per bene tutti gli ingredienti, mettere il composto nel frigo a riposare per 1 ora e poi formare delle palline, passarle nelle mandorle tritate e posizionarle su un piatto da portata.
    Farli riposare nel frigo mezz'oretta prima servirli.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  DOLCI  LIGHT CON POCHE CALORIE


    6) TIRAMISU' LIGHT
    Questo è un dessert davvero goloso e abbastanza leggero che imita il classico tiramisù senza essere troppo pesante, non contenendo uova e panna.
    INGREDIENTI x 2 persone
  • 100 gr. di ricotta magra,
  • 100 gr. di mascarpone,
  • 100 gr. cioccolato fondente tritato,
  • 50 gr. di zucchero vanigliato,
  • 50 gr. di biscotti (consigliati i savoiardi),
  • 1 tazzina di caffè eventualmente decaffeinato,
  • cannella in polvere o cacao amaro in polvere q.b.
    PREPARAZIONE:
    lavorare energicamente la ricotta con lo zucchero, aggiungere il cioccolato fondente precedentemente tritato. Adagiare sul fondo di un bicchire uno strato di biscotti secchi, bagnarli con il caffè e poi riempire il bicchiere con il composto alla ricotta. Il tiramisù dovrà riposare in frigorifero per almeno un'ora. Al momento di servirlo, guarnire con una spolverata di cannella o di cacao amaro in superficie.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  DOLCI  LIGHT CON POCHE CALORIE


    7) TORTA DI MELE LIGHT
    INGREDIENTI x 4-5 persone
  • 6 mele,
  • 2 uova,
  • 50 gr. zucchero,
  • 100 ml. yogurt,
  • 20 ml. olio di semi,
  • 70 gr. farina 00,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 1 limone,
    PREPARAZIONE:
    Sbucciare le mele, eliminare il torsolo e affettarle a fettine sottilissime. Bagnare le mele con il succo di limone per non farle annerire e tenerle da parte.
    In una ciotola montare le uova e lo zucchero con la frusta elettrica per un paio di minuti, poi aggiungere lo yogurt e continuare a montare con le fruste. Aggiungere anche l'olio di semi a filo. Una volta incorporati i liquidi, aggiungere anche la farina e il lievito per dolci. Lavorare ancora l'impasto fino a quando non risulterà liscio e omogeneo. Versare le mele affettate nell'impasto e mescolate con una spatola. Aggiungere la scorza grattugiata di un limone e mescolate.
    Versare l'impasto in una teglia del diametro di 20 cm. rivestita di carta forno. Infornare la torta di mele nel forno caldo a 180 C per 40-50 minuti circa.
    Trascorsi 40 minuti, Fate la prova stecchino per controllare se è cotta. Sfornare la torta di mele lasciarla raffreddare almeno un'ora prima di toglierla dalla teglia.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  DOLCI  LIGHT CON POCHE CALORIE


    8) STRUDEL LIGHT
    La vera ricetta dello strudel, dolce classico del Trentino, è un po' più ricca, ma anche questo strudel light sarà un dolce leggero e buonissimo.
    INGREDIENTI x 4 persone
    Per la sfoglia:
  • 50 gr. farina 00,
  • 25 gr. acqua tiepida,
  • 7 gr. burro,
  • 1 pizzichino di sale.
    Per il ripieno
  • 250 gr. mele golden,
  • 20 gr. pangrattato o biscotti tritati,
  • 15 gr. zucchero,
  • 10 gr. mandorle o nocciole,
  • 10 gr. uvetta sultanina,
  • 15 gr. marmellata di albicocche,
  • un pizzico di cannella,
  • succo di limone.
    PREPARAZIONE:
    Per l'impasto mescolare la farina, l'acqua tiepida, il burro morbido e il sale ed impastare per qualche minuto, fino ad ottenere un panetto liscio e morbido. Ricoprire il panetto così ottenuto con pellicola da cucina e metterlo a riposare per 30 minuti in un luogo tiepido.
    Tagliare le mele a pezzetti spruzzarle con succo di limone per evitare che anneriscano e riporle in una ciotola. Stendere la pasta il più sottile possibile, per ottenere un rettangolo e riporlo su un canovaccio pulito.
    Spolverizzare la sfoglia con il pane grattugiato, o biscotti tritati. Aggiungere le mele, disponendole lontano dai bordi, a circa 5 cm per parte. Aggiungere le mandorle, l'uvetta, la marmellata di albicocche, lo zucchero e la cannella. Adesso ripiegare il bordo del lato corto della sfoglia verso l'interno per formare un rotolo e poi sigillarne le estremità. Con l'aiuto del canovaccio Sollevare il rotolo e porlo su una teglia ricoperta di carta da forno. Srotolare il canovaccio per far scivolare delicatamente l'impasto sulla teglia.
    Spennellare la superficie dello strudel con burro fuso e zucchero e poi cuocerlo in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti. Una volta cotto, lasciarlo intiepidire e spolverizzarlo con zucchero a velo.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  DOLCI  LIGHT CON POCHE CALORIE


    9) TORTA DI RICOTTA E MELE:
    Anche questa è una torta buonissima, facile da preparare e abbastanza leggera e povera di calorie. Un dolce light adatto a una dieta leggera.
    INGREDIENTI x 6 persone
  • 250 gr. Farina 00
  • 250 gr. Ricotta
  • 150 gr. Zucchero
  • 2 Mele
  • 50 ml. Latte
  • 2 Uova
  • 1 bustina lievito in polvere per dolci
    per decorare:
  • Zucchero di canna
  • Zucchero a velo
    PREPARAZIONE:
    Mettere la farina in una ciotola insieme alla ricotta, le uova, il latte e lo zucchero e mescolare. unire anche il lievito per dolci e mescolare in modo che non ci siano grumi.
    Sbucciare le 2 mele e tagliarne una a dadini e una a fettine. Mettere i dadini di mela direttamente nell'impasto della torta e amalgamare al resto del composto. Versare il composto in una teglia da 22 centimetri rivestita con carta forno. Con l’altra mela sbucciata e tagliata a fettine sottili decorare la superficie della torta, spolverarla con zucchero di canna e poi cuocerla in forno preriscaldato a 180° per 35/40 minuti circa.
    Dopo 35 minuti fate la prova stecchino per controllare se è cotta. Una volta che la torta di ricotta e mele sarà completamente raffreddata, spolverizzarla con zucchero a velo

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  DOLCI  LIGHT CON POCHE CALORIE


    10) TORTA DI RICOTTA E CIOCCOLATO
    La Torta con crema di ricotta e cioccolato è un dolce ottimo, abbastanza leggero, nonostante uova e cioccolato, e non troppo difficile da realizzare, anche se il metodo di cottura in due tempi è un po' particolare.
    INGREDIENTI x 10 persone
  • 130 gr. di farina 00
  • 2 uova temperatura ambiente
  • 150 gr. di zucchero
  • 50 gr. di olio di semi di arachidi o preferito
  • 60 gr. di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
    Per la crema
  • 500 gr. di ricotta di pecora,
  • 100 gr. cioccolato fondente a pezzetti o gocce di cioccolato,
  • 100 gr. di zucchero,
  • 2 uova,
  • 40 gr. di amido di mais o fecola di patate
  • 1 baccello di vaniglia
  • zucchero a velo q.b.
    PREPARAZIONE:
    Mescolare la ricotta con lo zucchero e la vaniglia e mettere in frigo.
    Preparare la base.
    Preriscaldare in forno a 180° funzione statico. Montare le uova con lo zucchero per 3-4 minuti, aggiungere il latte e la farina setacciata con il lievito, infine l'olio a filo. L'impasto sarà denso ma fluido. Rivestire uno stampo rotondo da 24 cm con carta forno. Versare metà impasto ed infornare per 15 minuti fino a quando la base sarà dorata.
    Prendere la ricotta dal frigo ed unire 2 uova leggermente sbattute con l'amido, mescolare brevemente con le fruste elettriche, bastano 30 secondi. Unire il cioccolato e mescolare con un cucchiaio.
    Sfornare la torta dal forno, versarci sopra la crema di ricotta e sopra l'impasto rimasto. Infornare per altri 35-40 minuti. Gli ultimi 5 minuti se la torta si colora troppo, coprire con alluminio. Sfornare e fare raffreddare, poi spolverizzare con zucchero a velo e cioccolato grattugiato.

     COME DIMAGRIRE FACILMENTE - CON UNA DIETA IPOCALORICA E TANTE SEMPLICI RICETTE SFIZIOSE EVITANDO PROBLEMI DI SOVRAPPESO -  DOLCI  LIGHT CON POCHE CALORIE




  • Copyright © by Cristiano Fanucci - Perugia - FNCCST448O5E256P - Tel. 339 8016729 - Tutti i diritti riservati

    Questo sito utilizza solo cookie di Shinystat a fini statistici che non necessitano di consenso preventivo all'installazione.

    Webmaster
    Webmaster Webmaster Webmaster Webmaster